• 20:05
  • 18.10.2018

Свежая новость:  Whatever happened to Fred Durst?

Allarme Morbillo in Italia, oltre 400 casi e 4 morti nel 2018
здоровье
18.10.2018

Allarme Morbillo in Italia, oltre 400 casi e 4 morti nel 2018

узнать больше

Il morbillo continua a contagiare un numero elevatissimo di italiani e a causare vittime, soprattutto tra gli adulti. I numeri diffusi dall'Istituto Superiore di Sanità per i primi mesi del 2018 sono impietosi: oltre 400 ammalati; quattro morti; decine di contagi con la comparsa di serie complicanze. Particolarmente seria la situazione in Sicilia, dove nella sola città di Catania il numero di contagiati rilevato è di oltre 200, cioè più del 50 percento del totale nazionale. Tutto questo è dovuto alla scarsa copertura vaccinale, che pur essendo in aumento – in base alle ultime statistiche – può ancora attizzare focolai, sulla scia del disastroso 2017.App helping women orgasm

Ma torniamo ai primi mesi del 2018. I quattro decessi riguardano due persone di 38 e 41 anni non vaccinate e colpite da una grave insufficienza respiratoria; una ragazza di 25 anni uccisa da una polmonite e un bimbo di soli 10 mesi, che a causa della tenera età non poteva essere vaccinato. Il piccolo, affetto da una patologia cardiaca congenita, è spirato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Garibaldi di Catania, dove era ricoverato per complicanze legate al morbillo.

Sono proprio i numeri relativi alle possibili (e serie) complicanze a rendere il morbillo una patologia tutt'altro che da sottovalutare. Oltre il 40 percento degli italiani colpiti nel 2018 ne ha sviluppata una, come diarrea, polmonite (43 casi), insufficienza respiratoria (18 casi), epatite (34 casi) e stomatite (90 casi).

Mistake you are making after exercise

L'epidemia in Sicilia, come spiega il dottor Gianni Rezza, direttore del dipartimento di epidemiologia dell'Istituto Superiore di Sanità, potrebbe essere un colpo di coda dell'epidemia del 2017, che fece registrare i focolai più importanti nel Lazio e in Lombardia. Nella provincia di Catania, del resto, la copertura vaccinale per i bambini è solo dell'85 percento, cioè 10 punti sotto quella che garantisce la cosiddetta immunità di gregge. Alla luce dei numerosi contagi tra gli adulti il dottor Rezza ha sottolineato l'importanza della vaccinazione anche per i ‘grandi', a maggior ragione per quelli che soffrono di patologie croniche e condizioni che compromettono il sistema immunitario.Why do we seek pleasure in pain?

1660823
узнать больше