• 01:19
  • 29.05.2020
Carmen Russo, rivelazioni hot sul marito: “Le tentazioni ci sono…”
showbiz
28.05.2020

Carmen Russo, rivelazioni hot sul marito: “Le tentazioni ci sono…”

read more

Carmen Russo e Enzo Paolo Turchi sono una coppia inossidabile. Il segreto di un così duraturo affiatamento? “Noi non cediamo alle tentazioni”.'Magnum, PI' actor John Hillerman dies

La carne è debole. Carmen Russo lo conferma. La famosa showgirl è storicamente legata a Enzo Paolo Turchi da un amore ormai “a prova di bomba” lungo ben 37 anni! Eppure, lei stessa non ha difficoltà ad ammettere che persino nel loro rapporto le “tentazioni” ci sono state ovviamente, anche solo per fuggire dalla routine…

Ciò detto, Carmen Russo tiene a chiarire che “non è vero però che l’erba del vicino è sempre più verde, basta fermarsi a pensare a quello che si ha… Per questo a noi è sempre venuto naturale non cedere alle tentazioni…”. Semplice a dirsi ma difficile a farsi.

Kardashian family hits back at Blac Chyna's lawsuit

In un’interessante intervista, Carmen Russo si è lasciata andare ad alcune confidenze sulla sua bellissima famiglia composta dalla figlia e da suo marito Enzo Paolo Turchi. Il giornalista non ha resistito alla tentazione – si perdoni il gioco di parole – di chiederle se lei e il suo uomo abbiano mai avuto delle tentazioni visto il loro lavoro: lui, essendo coreografo, è stato circondato da splendide ragazze….Dustin Hoffman accused of sexual assault, exposing himself to minor

Carmen Russo fa però capire chiaramente che il loro legame è più forte di qualsiasi istinto di trasgressione extraconiugale. E il merito è anche della loro figlia, Maria. “Nostra figlia ci ha fatto ringiovanire”, racconta la showgirl, sottolineando che l’arrivo inaspettato della piccola ha stravolto – in meglio – la sua vita e quella di Enzo Paolo Turchi. Così, oggi le sue attenzioni sono tutte concentrate sulla bambina: “Le priorità mie ormai sono quelle di nostra figlia… Anche le vacanze sono costruite in funzione sua… Il suo arrivo c’ha fatto ringiovanire…”. Un “dono” tanto atteso quanto, ora, apprezzato e gelosamente custodito.

3768934
read more